04 febbraio 2010

sarà bellissimo

se c'è una cosa che mi sta sulle balle è il sentir dire: "ahhhhhhh come mi sarebbe piaciuto, ahhhhh è sempre stato il mio sogno".
e la cosa mi irrita ancora di più se si tratta di una cosa che la persona che parla, avrebbe potuto fare. capisco una cosa irrealizzabile, ma se la cosa è fattibile allora è chiaro che questa persona ci sta raccontando una grande balla, oppure è una di quelle che preferisce crogiolarsi nel rimpianto anzichè provare a fare.

non parliamo poi se queste parole le sento uscire dalla mia bocca. e, l'altro giorno, le ho sentite.
ero proprio io quello che ha detto testualmente, parlando di un amico, "ho incontrato quel mio amico, quello che fa il pedagogista, che è sempre stato il mio sogno".

eh no eh!!!! questo è troppo.

meno male che sono dentro me stesso così non si è visto quanti scappellotti mi sono tirato sul coppino, quanto mi sono deriso, preso per il culo, guardato con disprezzo.
forse qualche passante mi ha sentito dire a voce alta: "sfigato", ma non avrà certo capito che me lo stavo dicendo da solo.

quando un amico intimo, così intimo che è dentro te stesso, ti deride, ti insulta, ti dà delle sfigato, hai solo due chances. o incassi, abbassi le orecchie e te ne stai, oppure reagisci.

ancora col coppino arrossato dagli scappellotti ho fatto un rapido ragionamento: "hai deciso di prendere una laurea in Pedagogia a 40 anni solo per passione, hai seguito un corso di Mediazione Familiare di 2 anni solo per passione e ora che fai? lasci perdere? abbandoni il progetto? per poi, però, perdere le bave quando il tuo amico ti racconta che fa il Pedagogista e fa il _Mediatore Familiare?"

bum, giù un altro coppino.

"Fai qualcosa senno questo coppino te lo faccio diventare bordeaux."

quindi eccomi a dire che ok, ho deciso. vado avanti col mio progetto. prendo il coraggio a quattro mani e attuo il progetto che avevo in mente quando ho cominciato questa avventura parallela al mio lavoro (faccio l'assicuratore) e apro, fondo, creo un'associazione che si occuperà di Papà.
si chiamerà Professione Papà (logico no?!).

il suo scopo sarà quello di promuovere, ideare e fornire assistenza e formazione relativa a tutte le problematiche inerenti la paternità.

corsi per neo papà (tempo fa ho anche scritto qui sul blog il programma di un corso del genere)
assistenza ai papà che si separano e hanno bisogno di assistenza per riorganizzare la loro vita coi figli
mediazione familiare per i papà che, con la mamma dei loro figli dalla quale si stanno separando, vogliono riorganizzare la vita familiare in maniera meno traumatica possibile per i loro bambini.

sarà il mio hobby, la mia estensione intellettuale, il mio arricchimento personale, il mio impegno per il tempo libero.

allora dai, forza, avanti con lo statuto, l'oggetto sociale, la partita iva, l'ideazione del corso per neo papà, la sua organizzazione, la sua promozione, ma soprattutto dai, che la sera si ricomincia a studiare un po', che imparare è una delle cose per cui vale la pena vivere.


auguri a me.
sarà bellissimo poter dire: mi piaceva, era un mio sogno, ho provato a realizzarlo.





post scritto ascoltando Andrés Segovia - Le più belle interpretazioni

15 commenti:

fradifri ha detto...

sarà bellissimo sicuramente... in bocca al lupo!

Kaishe ha detto...

Managgia... è sempre stato il mio sogno.. AHIA!!!

Hi hi hi hi hi hi
Scherzo!

Ti faccio tanti "In bocca al lupo" e un giorno voglio leggere proprio qui, sul blog: Ho realizzato il mio sogno!

Maggie ha detto...

Ciao, ti leggo da un pò e a questo post non ho potuto tacere...
Mi sembra una bellissima idea!!! Grande, non è mai tardi. Per di più il tuo sogno è un beneficio anche per gli altri. E allora avanti tutta!!
Io ti seguo!
In bocca al lupo!!

laVale ha detto...

Devolgo le mie rate assicurative all'associazione.
Organizza subito il giroconto :)

Vai, Fede, questa è vita.
Molti baci e strapazzi.

Micòl ha detto...

Ed è bellissimo poter realizzare i propri desideri o sogni nel cassetto! In bocca al lupo per tutto!!

Anonimo ha detto...

Grande!!! in bocca al lupo, te lo meriti :-)

Silvia K.

Amelia ha detto...

in enorme in bocca al lupo!!!!

Lele ha detto...

Mi iscrivo!

Lenny ha detto...

Grandissimo! ti sponsorizzo sul blog!

Lenny

Mommi ha detto...

Bravo Federico...un nuovo inizio, forse il piuù importante perchè nasce dalla passipne vera...e matura.
in bocca al lupo...forse qualche anno fa mi saresti "servito" in questo lavoro :o) ora per fortuna mia non più....ma so quanto serve, e quanti pochi lo fanno con vera passione.

Mommi ha detto...

Bravo Federico...un nuovo inizio, forse il piuù importante perchè nasce dalla passipne vera...e matura.
in bocca al lupo...forse qualche anno fa mi saresti "servito" in questo lavoro :o) ora per fortuna mia non più....ma so quanto serve, e quanti pochi lo fanno con vera passione.

Anonimo ha detto...

F A N T A S T I C O !!!
Posso aprire una filiale dalle mie parti? Quando ti cloni? :-D
movida69

Paola aka energiacreativa ha detto...

a 32 mi sono trasferita oltreoceano. a 34 sono tornata senza conoscere anima e senza lavoro perchè avevo deciso di lasciarlo insieme al fidanzato e al gatto.

a 36 credo ho preso il primo master, poi a 38 il secondo e ora, 42 il terzo. e faccio la counselor (il mediatore non potrei no)

perciò...benvenuto nel mondo dei sogni e dei sognatori che li fanno avverare.
Paola(amica di Movida dunque vedi tu da non conoscere anima a conoscere "quell'anima" che salto quantico!!)

Gdn ha detto...

Ho scoperto grazie a Paola "energia creativa" e ad altre amiche che gravitano intrno a lei, questo blog.
Anch'io assicuratrice, con tanti sogni nel cassetto.
Sai che ti ammiro? non solo per il progetto che hai itnrares

Silvia.p ha detto...

Ciao! Ricambio la visita del blog e scopro un universo...Un papà pieno di attenzione e sensibilità, onesto e schietto e mai retorico, con un pizzico di umorismo che mi fa decidere che pian piano leggerò tutti i post e li farò leggere al papà di mia figlia (6 mesi).
A presto!